martedì 21 luglio 2009

MQ/3 Pavlov

 


 


Avete presente il riflesso pavloviano, quello dei cani che cominciano a salivare se associano un segnale al cibo?


MQ ne ha uno simile: se uno dice “Berlusconi” lui risponde: “e allora Prodi?”, se uno dice “la Carfagna” lui di rimando: “e Luxuria?!”


 


Esempi di questi giorni:


Io: “ma ti sembra normale che si faccia venire le escort a palazzo Grazioli?”


MQ: “ma perche’, ti credi che gli altri non facciano le stesse cose?”


Io: “non lo so, ma almeno non vanno al family day per farsi poi beccare con prostitute e cocaina... In ogni caso il tuo beniamino e’un pluri-condannato...”


MQ: “non e’ vero...”


Una breve ricerca su internet dimostra incontrovertibilmente il contrario. Ma MQ non demorde: “e allora Prodi?”


Io: “guarda che Prodi e’ stato indagato, ma mai condannato...”


MQ: “e non ti sei mai chiesta COME MAI?” Segue una sfilza di improperi all’indirizzo dei magistrati colpevoli di parzialita’ e nefandezze varie.


 


                                   -----------------------------


 


Introduco cautamente l’argomento veline.  Specifico che non mi sembra opportuno che una a cui tutti hanno visto il sedere in TV diventi ministro.


MQ: “ma e’ laureata...”


Io: “anche io, pero’ non faccio il ministro...”


MQ: “l’ho sentita parlare ed e’ in gamba”


Io: “come no. Ma vorrei capire in base a quali meriti e’ diventata ministro delle pari opportunita’. Anche la Mussolini ha detto che suo nonno non fece la Petacci ministro”


Poi cito, ancora piu’ incautamente, le voci sulle sue conversazioni telefoniche.


MQ: “e allora Luxuria?! Un pervertito!! Ma insomma, che schifo!!! E’ immorale!!!”


 


 


(continua...)

8 commenti:

  1. Ecco il berlusconiano medio...il problema non è berlusconi...sono quelli che lo votano...

    Però è interessante vedere cosa trent'anni di Drive-in, striscia la notizia, mattino/pomeriggio cinque hanno prodotto...

    Se non fosse una chosa drammatica sarebbe da divertircisi...

    RispondiElimina
  2. Più che riflesso Pavloviano dovrebbero chiamarlo riflesso Craxiano...
    Ve lo ricordate? "Ladro io, ma ladri anche gli altri quindi nessuno è ladro" !

    ---Alex

    RispondiElimina
  3. Dio mio!! E' difficile disquisire con un MQ o piuttosto con un TdiC (lascio a te la soluzione dell'acronimo, anche se credo non avrai difficoltà) perché partono dal presupposto che "anche gli altri allora......" storditi da un' "informazione" univoca che picchia duro sulle tesi preferite dallo Psiconano. Eppure qualche piccola crepa nel muro di supina omertà comincia a serpeggiare; la "popolarità" del nostro scende perché per quante bugie si possano dire , la verità tende sempre a salire a galla e prima o poi, ne sono certo, il re sarà nudo (ancora!!! dirai tu.)

    RispondiElimina
  4. cara quando vuoi mi trovi qui..
    www.raccontidisogniinscatola.blog.kataweb.it
    caterin71

    RispondiElimina
  5. ciao Cate, io posso ancora aprire l'altro blog... Ti trasferisci in via definitiva?

    RispondiElimina
  6. Bianca_Hamburg21 luglio 2009 22:35

    Mammamia, le ho lette tutte d'un fiato le storie di MQ. Faccio a te i mei complimenti per la calma...io alla seconda gli avrei già tirato una sprangata sulle gengive!

    RispondiElimina
  7. @angelo: la TV, certo. Eppure a me sembra che i fan del nano siano di due tipi: quelli che lo seguono perche' lo invidiano e lo amano (insomma: quelli che andrebbero volentieri on le minorenni o le escort, e considerano normale frodare il fisco); e quelli che CREDONO a tutto quello che dice. MQ e' del secondo tipo, e francamente mi dispiace per la prole, che non sentira' altra campana che quella.
    @alex: bellissima definizione, riflesso craxiano :-)
    @uno: io aspetto, aspetto, con (poca) pazienza
    @bianca: ho riassunto delle lunghe conversazioni durente le quali ho cercato di mantenere la calma, senza troppo successo, in verita'. La sprangata se la meriterebbe proprio.

    RispondiElimina
  8. è un passaggio definitivo..vita nuova...anche se mi son portata dietro qualche vecchio post...

    RispondiElimina