mercoledì 18 gennaio 2012

600!!!

Dunque, oggi arrivo a casa e trovo una letterina spedita con posta prioritaria dalla segreteria del sindaco della mia citta' d'origine giu' in Sicilia. Penso a banali faccende elettorali scadute, invece si tratta di materia urgentissima, una "storica ricorrenza"(sic!), i 600 anni di servizio della madonna come patrona della citta'!!! 600!! e non va ancora in pensione!!! ed allora l'amministrazione organizza un "ricco programma di eventi" per celebrarla degnamente.  "So della nostalgia che pervade i vostri cuori" (ossia i cuori di noi "figli residenti all'estero per motivi di lavoro") -chiosa l'estensore della missiva- e pertanto "vi esprimo il mio desiderio di avervi nella vostra citta' natale per i festeggiamenti patronali del 2 luglio".

La telefonata alla mamma ovviamente informatissima conferma il tutto. Il programma, vastissimo, contempla la partecipazione di illustri prelati alle manifestazioni, tra essi un sottanone esperto di "catechesi mariologica" (sic), la vendita concessione delle indulgenze a chi visita la cattedrale, convegni vari, processioni et similia.

E come ciliegina sulla torta, per non farsi mancare proprio nulla, una chicca: la rimozione della statua di Mazzini dalla piazza antistante la cattedrale, e la sua sostituzione con una copia della statua della patrona.

Dove metteranno Mazzini la mia mamma non lo sapeva ancora.

Lo zio Karl diceva che la religione e' l'oppio dei popoli, e io ho sempre pensato che avesse ragione.

12 commenti:

  1. Tanto per cominciare...no, non puoi mancare! nonono!

    E poi...io, un'idea di dove gli metterei Mazzini ce l'ho...

    RispondiElimina
  2. Angelo: Noooo!!! povero Mazzini, che schifo...

    RispondiElimina
  3. Povero Mazzini, hai ragione, se avesse potuto vedere l'Italia di oggi...magari se la sarebbe risparmiata tutta la fatica.
    Si parlava di pensione a 65 anni anche per le donne? La santa gli fa un baffo! :-)
    Ma io mi chiedo: quanto costera' poi un'indulgenza? E se ne compro per tutta la famiglia c'e' lo sconto?

    RispondiElimina
  4. Sul costo delle indulgenze e sugli sconti famiglia non ti so aggiornare, i sottanoni sono di solito molto restii a parlare sia di costi per i fedeli(preferiscono parlare di libere offerte) che di guadagni per loro(non sia mai che qualcuno glieli tassi). Ma a giudicare dal nome di qualche pio organizzatore laico della faccenda non mi stupirebbe se i soldini in circolazione fossero davvero tanti.

    RispondiElimina
  5. Bentrovata anche qui allora!

    ---Alex

    RispondiElimina
  6. Grazie Alex!
    Angelina66

    RispondiElimina
  7. Che madonna è? cioè voglio dire: ci sono tante madonne: l'immacolata, l'addolorata, quella di Lourdes, quella di cestocova, di fatima, insomma, la patrona del tuo paese natio che madonna è?

    RispondiElimina
  8. Beh, allora una visita la merita, ti pare :-)

    RispondiElimina
  9. @guisito: allora se ci vuoi andare fammi sapere ;-)
    angelina66

    RispondiElimina
  10. La madonna è tua, io che c'entro?

    RispondiElimina
  11. E,poi com'è andata a finire?

    P.S.:Mazzini & C si saranno già rivoltati nelle tombe,povera Italia
    baci ciao da Franco

    RispondiElimina